Il nostro team ha lavorato all’impresa “Portineria di Quartiere”

La portineria di quartiere è una nuova tipologia di impresa, nata in Francia e che piano piano sta approdando in Italia. L’attività consiste nell’offrire alla clientela tesserata dei servizi di vita quotidiana in modo specifico ricevimento pacchi e raccomandate, ovviamente a prezzi bassi.

I servizi saranno:dogsitting,babysitting,deposito,garage,ristorazione con possibilità di vedere partita di calcio,lavanderia,ripetizioni,tornei giochi da tavolo,corsi di cucina.

Come abbiamo scelto la nostra ubicazione? Abbiamo scelto la zona Boccea-Casalotti in quanto è abitata prevalentemente da persone anziane alle quali potrebbe risultare utile la nostra attività.

Partecipanti: Sebastianelli, Signorelli, Ricci, Tao

https://3asiaasl.wordpress.com/portineria-di-quartiere/

 

 

 

Annunci

Abbiamo ideato e creato la nuova impresa “AR senza nome s.r.l.”

Nome impresa:  “AR SENZA NOME S.R.L.”

Partecipanti:  VINCIARELLI MARTINA, BOLDRINI FRANCESCO, RONCHI MIRCO, SISILLO ALESSANDRO, DEL MONTE SIMONE

Abbiamo ideato e creato la nuova impresa “AR senza nome s.r.l.”, in pratica il miglior PUB di Roma dove passare qualche piacevole ora con o senza gli amici.

https://wordpress.com/page/3asiaasl.wordpress.com/76

Nonni su Internet : siamo docenti!

La 3ASIA sta partecipando ad un progetto Nazionale organizzato dal Comune di Roma e gestito da Fondazione Mondo Digitale.

Si tratta di un progetto che vede gli Studenti coinvolti come “Tutor” di persone della terza età che vogliono prender pratica con il mondo digitale , i computer, gli Smartphone e Internet.pexels-photo-267350.jpeg

La nostra esperienza:

Con il Nostro contributo la scuola diventa un Hub formativo e Noi  siamo i protagonisti che si prendono cura dei “clienti” che chiedono di imparare a usare il digitale.

Ognuno di Noi è tutor di un nonno o di una nonna, che traghettiamo nel mondo di word, internet, smartphone, tablet. Noi siamo come dei “sarti del digitale” capaci di “cucire” addosso all’allievo il vestito digitale che gli calza meglio. Insegnamo, dunque, quel che davvero serve per rendere migliore la sua vita, e non altro.

Siamo orgogliosi, fieri del ruolo che stiamo per ricoprire, consapevoli dell’importanza del nostro contributo per i ns nonni.

Mettiamo in campo dedizione, passione, competenza e impegno.

Questo percorso ci permette di allenare, alcune soft skill importanti che le grandi aziende cercano quando selezionano i profili da assumere:

 

  • capacità di lavoro in team ed efficacia relazionale
  • capacità di leadership
  • capacità di problem solving
  • creatività
  • proattività
  • il quoziente digitale (fatto anche di digital citizen identity,critical thinking, digital empathy).
I corsi di formazione si basano sul modello di apprendimento intergenerazionale e si tengono presso gli istituti scolastici.
A far da docenti sono direttamente gli studenti-tutor dei singoli istituti coordinati da un docente.

L’esperienza dell’Impresa teatrale: Il Teatro Eliseo

 

Nell’ambito delle iniziative Alternanza Scuola Lavoro abbiamo partecipato ad una serie di incontri presso il Teatro Eliseo  di Roma con l’obiettivo di apprendere il  contesto lavorativo di un’impresa teatrale per cogliere le dimensioni artistiche, tecniche e di comunicazione che un’impresa del genere affronta quotidianamente.

Tra le altre attività, il 22 Gennaio 2018, abbiamo assistito all’anteprima del Film “Rocco Chinnici – È così lieve il tuo bacio sulla fronte “ , un film per la televisione prodotto da Rai Fiction, andato in onda in prima visione il 23 gennaio 2018 su Rai 1. E’ stato l’occasione per confrontarsi con l’Autrice del libro da cui è stato tratto il film , Caterina Chinnici, e con il Produttore del Film Luca Barbareschi.

Caterina Chinnici ci ha raccontato di avere un sogno, cioè quello di  “Far rivivere mio padre un’altra volta”. La storia descrive la figura del magistrato palermitano ucciso nel 1983 da Cosa nostra e racconta il suo operato.

A conclusione di questa serie di visite e confronti con il Teatro Eliseo possiamo dire che un Teatro è un’Impresa complessa che per mettere in scena spettacoli teatrali muove lavoro, organizzazione e tanti professionisti come attori e registi, tecnici, esperti di comunicazione, personale di staff .

L’esperienza della visita aziendale in Wurth

Il giorno 7 febbraio 2018, la classe 3ASIA, insieme ad altre due classi, ha partecipato alla visita della Würth , società leader mondiale nella distribuzione di prodotti e sistemi per il fissaggio ed il montaggio con oltre 125.000 prodotti in gamma tra cui minuteria metallica e plastica, utensileria a mano, elettrica e pneumatica, prodotti chimici, abbigliamento ed attrezzatura antinfortunistica, sistemi di immagazzinamento ed allestimenti per officine.

Inoltre abbiamo avuto il piacere di visitare la Collezione Würth, iniziata negli anni Sessanta da Reinhold Würth, che  comprende soprattutto opere d’arte del XX e XXI secolo e, ad oggi, conta oltre 18.000 opere di pittura, grafica e scultura. Nella Collezione Würth sono presenti opere d’arte moderna del tardo Impressionismo e dell’Espressionismo.

Durante la visita in  fabbrica presso la sede di Capena, abbiamo avuto modo di vedere i macchinari per l’imballaggio e per la consegna dei prodotti. Ci hanno spiegato l’organizzazione ed i processi di lavoro . In particolare il responsabile di Reparto ci ha descritto e mostrato la preparazione e l’imballo dei prodotti da spedire,l’organizzazione per la consegna ed il trasporto.

 

Lo sviluppo di App per Smartphone: il caso Enel

Nell’ambito degli approfondimenti di “Informatica” abbiamo avuto il piacere di avere, nostri Ospiti, i referenti di Enel che si occupano di Metodologie e sviluppo delle App per Smartphone.

Enel ha tenuto 2 seminari presso la nostra sala Conferenza di via Rocca di Papa , il 20 febbraio e il 13 Marzo , per 5 ore complessive.

pexels-photo-110844.jpeg

Gli interventi hanno trattato il ciclo di progettazione delle App per dispositivi Mobili, volte a risolvere i bisogni degli utenti digitali, lavoratori in mobilità.

L’intervento Enel è stato curato dall’Ing. Giovanni Barillà,  Responsabile dell’Unità dei Servizi Informatici “ Mobile-App e App-Store Enel “, e dal suo Team e si è articolato su 3 punti :

  • il contesto del bisogno degli utenti, la progettazione e la realizzazione dell’App (per Smartphone Android e IoS).
  • le metodologie di Enel,
  • il ciclo di vita dell’App fino alla certificazione ed al rilascio agli utenti sullo Store Online di Enel.

Abbiamo avuto modo di conoscere anche gli strumenti impiegati da Enel per supportare le varie fasi.

E’ stato trattato in dettaglio un caso pratico di una App creata da Enel , EnelTalks, nata per consentire una partecipazione attiva e interattiva dei dipendenti agli eventi che Enel organizza in giro per il mondo.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑